Progetto

ACCENT- Plus - Cambiamento della composizione atmosferica: Il network europeo di supporto scientifico alle scelte politiche (Atmospheric Composition Change: the European Network-Policy Support and Science)

ACCENT- Plus - Cambiamento della composizione atmosferica: Il network europeo di supporto scientifico alle scelte politiche (Atmospheric Composition Change: the European Network-Policy Support and Science)

Logo Accent-Plus

ACCENT- Plus - Cambiamento della composizione atmosferica: Il network europeo di supporto scientifico alle scelte politiche (Atmospheric Composition Change: the European Network-Policy Support and Science)

 

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

Il progetto ACCENT-Plus è l’ideale proseguimento del Network di Eccellenza ACCENT finanziato da FP6, operativo dal 2004 al 2009, che ha contribuito a strutturare la comunità scientifica europea nel settore delle scienze dell’atmosfera, dei cambiamenti della composizione dell’atmosfera e dei loro effetti sulla qualità dell’aria, sul cambiamento climatico e sulla salute umana. ACCENT-Plus che ha mantenuto lo stesso acronimo e logo per sottolineare la forte continuità tra i due progetti, ha esteso l’ambito e gli scopi del precedente progetto proponendosi di trasferire i risultati scientifici in questo settore di rilevante interesse sociale ed economico, ai policy-maker responsabili della gestione dell’ambiente. In particolare, il progetto ha evidenziato come la qualità dell’aria e i cambiamenti climatici siano due problematiche intimamente fra loro legate, mentre a livello dei decisori politici i due aspetti vengono tuttora trattati separatamente. Infatti, diverse opzioni di riduzione delle emissioni offrono la possibilità di migliorare la qualità dell’aria e nello stesso tempo mitigare i cambiamenti climatici, le cosiddette win-win policy, mentre è anche possibile che opzioni di mitigazione che offrono soluzioni vantaggiose per uno dei due aspetti siano deleterie per l’altro. ACCENT-Plus ha quindi prodotto diversi rapporti ed organizzato attività di divulgazione a uso dei policy-maker e del grande pubblico per evidenziare l’importanza di politiche ambientali coordinate che considerino le connessioni fra qualità dell’aria e clima.

LE FASI DEL PROGETTO

All’inizio del progetto è stato aperto un bando rivolto a tutta la comunità scientifica europea nel settore dei cambiamenti della composizione dell’atmosfera. 64 istituzioni, alcune anche extra-europee, hanno aderito al progetto. Le istituzioni associate hanno partecipato alle attività del progetto lungo tutta la sua durata e hanno contribuito alle attività di ACCENT-Plus.

Durante la prima fase del progetto è stato messo a punto il portale multi-livello del progetto, costruito su 3 aree principali: “Science and Policy”, “Data and Infrastructures” e “Outreach. Il portale aveva lo scopo di mantenere la coesione della comunità scientifica europea nel settore dei cambiamenti della composizione atmosferica e, al tempo stesso, fornire un canale di dialogo con i responsabili europei delle politiche ambientali e il grande pubblico.

Una seconda fase del progetto è stata dedicata all’organizzazione di vari workshop e convegni, con la partecipazione sia di ricercatori che di altri stakeholder, sulle tematiche principali riguardanti i cambiamenti della composizione atmosferica e i loro effetti sulla qualità dell’aria e il clima: ozono troposferico, particolato atmosferico, composti dell’azoto e metano. Punti chiave di questa attività sono stati i due simposi tenutesi a Urbino nel 2011 e 2013Air Quality and Climate Change: Interactions and feedbacks” e “Bringing together the European research in atmospheric composition change: Challenges for the next decade”. I due simposi sono stati occasione di confronto e integrazione delle attività di ricerca europee nel settore e, allo stesso tempo, di incontro e dialogo con policy-maker europei ed altri stakeholder.

La fase più rilevante del progetto ha riguardato il coordinamento delle attività di ricerca europee nel campo dei cambiamenti della composizione atmosferica con i grandi progetti internazionali del settore coordinati da World Meteorological Organization (WMO), International Geosphere-Biosphere Program (IGBP) e United Nations Environmental Program (UNEP). In particolare, ACCENT-Plus ha costituito il Segretariato europeo del sotto-progetto IGBP “International Global Atmospheric Chemistry” (IGAC), che ha facilitato l’accesso dei ricercatori europei ai grandi progetti internazionali del settore.

RISULTATI RAGGIUNTI 

I risultati generali di maggior rilievo del progetto possono essere così riassunti:

1) 3 position paper preparati dai maggiori esperti europei del settore sulle tematiche più rilevanti dal punto di vista scientifico e delle politiche ambientali pubblicati sul numero monografico della rivista internazionale Atmospheric Chemistry and Physics intitolato “Atmospheric composition change: science for policy”:

2) Altro risultato di grande rilievo del progetto è stato la preparazione, su richiesta della Commissione europea, del rapporto, che ha coinvolto una gran parte degli esperti europei nel settore della qualità dell’aria e delle interazioni con il cambiamento climatico, “Research findings in support of the EU Air Quality Review”. Il rapporto ha contribuito alla preparazione diUn programma "Aria pulita" per l'Europa(COM (2013) 918) per l’aggiornamento delle politiche e delle direttive europee sulla qualità dell’aria.

3) Molto importante è stata anche l’organizzazione nel 2014 della Summer School “Drivers, Feedbacks and Impacts in Air Quality and Climate Change”, dedicata ad approfondire in modo interdisciplinare le tematiche della qualità dell’aria e dei cambiamenti climatici. Sia la docenza della scuola che i partecipanti sono stati scelti per coprire un ampio ventaglio di competenze nel settore specifico: chimica e fisica dell’atmosfera, modellistica ambientale e climatica, tecnologie di misura, medicina dell’ambiente, legislazione ambientale, tecniche di comunicazione della scienza.

4) Infine, al termine del progetto, è stato organizzato, in collaborazione con la Commissione europea, un Research-Policy Stakeholder Meeting che ha coinvolto, oltre ai rappresentanti dei principali progetti europei sul cambiamento della composizione dell’atmosfera, rappresentanti di: Commissione europea, Parlamento europeo, Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO), Food and Agriculture Organization (FAO), World Climate Research Programme (WCRP), International Institute for Applied System Analysis (IIASA) e Agenzia Europea dell’Ambiente (EEA). Questo evento ha gettato le basi per una maggiore interazione fra scienza e politica ambientale a livello europeo e internazionale.

Tra i rapporti delle varie attività del progetto si citano:

Acronimo 
ACCENT- Plus
Protocollo 
265119
Programma di riferimento 
Partner del progetto 
CENTRE NATIONAL DE LA RECHERCHE SCIENTIFIQUE (FRANCIA), HELMHOLTZ-ZENTRUM GEESTHACHT ZENTRUM FUR MATERIAL-UND KUSTENFORSCHUNG GMBH (GERMANIA), UNIVERSITAET BREMEN (GERMANIA), WEIZMANN INSTITUTE OF SCIENCE (ISRAELE), UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI URBINO CARLO
Tema 
Beneficiario coordinatore 
: CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE (CNR) Istituto di Scienze dell'Atmosfera e del Clima
Contatti 
Sandro Fuzzi
Budget 
1.372.728,00
Contributo EU 
998.352,00
Anno Call 
2010
Anno di inizio 
2010
Anno di chiusura 
2014