Siglato a Bruxelles il primo prestito per il finanziamento di interventi di tutela del Capitale Naturale nell’ambito del Natural Capital Financing Facility di LIFE

12 Aprile - La Commissione Europea e la Banca Europea degli Investimenti (BEI) hanno annunciato la sigla del primo prestito per il finanziamento di interventi sul Capitale Naturale, attraverso il Natural Capital Financing Facility (NCFF).

Si tratta di uno strumento finanziario che combina finanziamenti della BEI e della Commissione Europea attraverso il Programma LIFE. Il NCFF (http://www.pdc.minambiente.it/strumenti-finanziari/strumenti-finanziari-life), conclusa la prima fase pilota, è in grado di fornire soluzioni finanziare per progetti che promuovono la conservazione, la gestione e la valorizzazione  del capitale naturale.

Possono beneficiare dei prestiti soggetti pubblici e privati che intendono realizzare interventi troppo rischiosi su servizi eco-sistemici, infrastrutture verdi, processi innovativi di tutela della biodiversità e adattamento ai cambiamenti climatici. Il primo prestito concesso è di 6 milioni di euro attraverso il Rewilding Europe Capital. Si tratta di un intervento di protezione della biodiversità, creato nel 2014 da Rewilding Europe, che promuove la natura selvaggia come un aspetto rilevante del patrimonio naturale e culturale dell’Europa. Rewilding Europe Capital finanzia interventi a supporto della conservazione e ricostruzione degli ecosistemi. Le aree interessate riguardano 38 differenti siti della rete Natura 2000, ed include l’area degli Appennini Centrali in Italia.

Per maggiori informazioni, clicca qui.