rifiuti

26 Gennaio - Al via la quarta edizione del bando Comieco-Anci, realizzato grazie a un accordo tra Comieco e Anci: un milione di euro per finanziare a fondo perduto tutti quei Comuni che presentano risultati non soddisfacenti nella raccolta differenziata di carta e cartone, ma con potenzialità di crescita. Un’opportunità concreta per consentire l’acquisto di attrezzature necessarie allo sviluppo della raccolta differenziata di carta e cartone. I Comuni ammessi al contributo per l’acquisto...
2 Dicembre - Presentazione del Rapporto settima edizione del report annuale sul riciclo ed il recupero dei rifiuti, realizzato dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e FISE UNIRE, con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente, del Ministero dello Sviluppo Economico e dell'ISPRA. Un incontro particolarmente significativo perché si inserisce nel contesto del Pacchetto sull’economia circolare, presentato dalla Commissione europea con le opportunità rappresentate dagli ambiziosi target di...
3 Agosto - Si terrà il 29 novembre prossimo, a Bruxelles, il primo incontro della Piattaforma europea contro lo spreco di cibo e i rifiuti alimentari  (EU Platform on Food Losses and Food Waste - FLW).  La Commissione europea ha pubblicato la composizione della struttura annunciata nel Piano di azione UE 2015 per l’economia circolare. La Piattaforma è costituita da 70 organizzazioni, pubbliche e private, riunite per contribuire al raggiungimento di uno dei 17 obiettivi globali...
Il 27 e  28 giugno esperti ambientali, funzionari e manager di progetti LIFE  si sono dati appuntamento a Milano per condividere le migliori pratiche, dibattere sullo stato dell’arte del concetto di economia circolare e identificare le pratiche di gestione dei rifiuti più efficaci per contribuire alla crescita e l'occupazione in tutta Europa. Per i partecipanti è prevista una visita  nella sede di attuazione del progetto LIFE Is.eco (LIFE 13 ENV / IT / 1225) che ha avviato un...
DESCRIZIONE Il progetto RE-PACK EDOILS ha avuto come obiettivo la produzione e l’immissione sul mercato di imballaggi (preforme e bottiglie) per oli alimentari realizzati fino al 100% in plastica riciclata, dopo averne attentamente valutato proprietà funzionali e idoneità al contatto con alimenti. L’idea è in linea con la normativa europea (Regolamento CE 282/2008), che ha previsto la possibilità di utilizzare materiali plastici riciclati post-consumo (quelli provenienti dalla raccolta...
DESCRIZIONE Il progetto NUMIX ha promosso un processo industriale ottimizzato per produrre due materiali innovativi, Scaglie Densificate e Granuli Espansi, prodotti con lo scarto generato durante la selezione di rifiuti plastici e con morfologia e proprietà tali da poter sostituire parte degli aggregati leggeri tradizionali (come l’argilla espansa) usualmente presenti nel calcestruzzo. Il progetto prende spunto dal dato che l’Unione Europea ha registrato nel 2008 per i Paesi Membri...
DESCRIZIONE Il progetto WAP-WIR, nasce dall’esigenza di ridurre gli effetti dannosi del processo di lavorazione dei materiali in pietra artificiale. L’obiettivo principale è l’industrializzazione del nuovo processo con una linea completamente funzionante, dalla quale si ottengono vari benefici ambientali, come la riduzione dei consumi energetici e del consumo di acqua nonché il miglioramento delle condizioni di lavoro  grazie al miglioramento della qualità dell’aria. Il nuovo processo...
DESCRIZIONE L’impatto ambientale di prodotto e di processo è un aspetto sempre più importante a causa dell’aumento dell’inquinamento correlato con le attività industriali, della crescente quantità di rifiuti e dell’aumento che comportano per il riscaldamento globale. Tra i settori industriali, il settore tessile manifatturiero incide globalmente per il 10% delle emissioni totali di gas serra attestandosi all’ottava posizione nella classifica dei settori produttivi con il più alto impatto...
DESCRIZIONE Il progetto PROWASTE si inserisce nell’ambito del settore del riciclo dei rifiuti plastici che ha registrato negli ultimi anni un forte incremento. D’altro canto, mentre il Riciclo delle materie plastiche “pure” costituite cioè da unica tipologia di materiale, è ben consolidato, esistono ancora problemi sostanziali per il riciclo delle plastiche miste che inevitabilmente si ripercuote in bassi tassi di riciclo. Allo stesso tempo, l’uso di plastiche eterogenee per film o...
DESCRIZIONE Il progetto ECOPLASBRICK ha permesso di introdurre nel mercato delle costruzioni un pannello sandwich il cui strato centrale è costituito da plastiche miste normalmente destinate alla discarica o all’incenerimento. Il pannello può essere prodotto con diversa densità del nucleo, diversi tipi di strati esterni  (gres, alluminio, vetroresina, cartongesso), in qualsiasi colore desiderato, è economico e può essere utilizzato per soluzioni verticali (facciate ventilate, pareti...