rifiuti

17 settembre 2020 - I decreti, firmati dal Presidente Mattarella in data 3 settembre 2020, traducono sul piano nazionale le ultime disposizioni unionali sui rifiuti fondate sul modello economico in base al quale i residui da attività di produzione e consumo devono essere pienamente reintegrati nel ciclo al fine di ridurre l'impatto sull'ambiente. Attuazione della direttiva (UE) 2018/851 su rifiuti, gli imballaggi e i rifiuti di imballaggio Le direttive 2018/851/Ue (rifiuti) e 2018/...
  DESCRIZIONE Per mantenere la competitività nel mercato globale, le aziende conciarie hanno la necessità di sfruttare le materie prime in modo più efficiente ed attenuare gli impatti negativi derivanti dai processi industriali di materiali di scarto delle pelli. Proprio per attenuare il forte impatto ambientale del processo di lavorazione questo  deve essere svolto nel rispetto delle normative ambientali della  Direttiva 61/96/CE (IPPC) che riguarda la prevenzione e...
16 marzo 2020 -  L’11 marzo 2020, la Commissione europea ha adottato un nuovo Piano d’azione per l’economia circolare (COM/2020/98 final) che costituisce uno dei principali elementi del Green Deal europeo, il nuovo programma per la crescita sostenibile in Europa, che ha varato una strategia concertata per un’economia climaticamente neutra, efficiente sotto il profilo delle risorse e competitiva. Il Piano, assumendo i risultati delle azioni già attuate in materia di economia...
03 marzo 2020 - Il Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente (SNPA), con Delibera n.67 del 6 febbraio 2020, ha approvato le Linee Guida n. 23/2020 per l’applicazione della disciplina “End of Waste” di cui all’art. 184 ter comma 3 ter del D. Lgs. n.152/2006. Tale linea guida ha la finalità di permettere ad ISPRA ed alle ARPA Regionali di operare le verifiche sugli impianti in modo omogeneo su tutto il territorio nazionale definendo dei “Criteri condivisi per l’attività di...
14 Febbraio 2020 - Il 12 dicembre 2019, in occasione della Conferenza “Stop agli sprechi alimentari! Definire il Piano d’azione dell’UE per il 2030” (tenutasi a Bruxelles) organizzata dalla Commissione UE, sono state presentate le Raccomandazioni formulate dalla Piattaforma UE sulle perdite e gli sprechi alimentari, per conseguire l’obiettivo di sviluppo sostenibile 12.3 dell’Agenda 2030 dell’Organizzazione delle Nazioni Unite, che prevede di dimezzare lo spreco pro capite globale di...
  DESCRIZIONE La gestione dei sedimenti dragati si presenta alquanto complessa e risulta essere uno dei principali problemi delle zone portuali. Secondo i dati del SEDNET (Sediment European Network) i sedimenti dragati in Europa raggiungono ogni anno circa 200 milioni di metri cubi. Solitamente questi materiali vengono trasferiti direttamente in grandi discariche e le relative acque contaminate condotte in stazioni di depurazione, con tutte le problematiche ed i rischi ambientali...
02 settembre 2019 - Il Premio Comuni Virtuosi, patrocinato dal Ministero dell’Ambiente, ha l’obiettivo di riconoscere, premiare e diffondere le buone pratiche in campo ambientale degli enti locali. I progetti candidati dovranno aver valorizzato l'aspetto della prevenzione e dovranno essere caratterizzati da un'accurata rendicontazione e misurazione dei risultati ottenuti nonché presentare elementi di novità e innovazione.  Le categorie di riferimento sono: gestione del...
  DESCRIZIONE Il progetto è stato realizzato con la finalità di creare un sistema integrato per il trattamento e il recupero degli scarti di lavorazione degli isolanti a base di fibra di vetro e i rifiuti di membrane bituminose e a base di lana minerale proveniente dal post consumo, con l’obiettivo di recuperare questi materiali e reintrodurli nei rispettivi processi produttivi. Per realizzare tale obiettivo è stato necessario definire tecniche di campionamento ed analisi degli...
30 aprile 2019 - Dal 13 al 17 maggio si terrà l’edizione 2019 della Settimana verde europea dedicata all'attuazione della legislazione ambientale europea. Le leggi ambientali possono avere un forte impatto sulla nostra vita, migliorando la qualità dell'acqua e dell'aria, proteggendo la natura e incoraggiando il riutilizzo e la gestione sostenibile dei rifiuti. Per fare realmente la differenza è necessario però che le norme vengano applicate correttamente. Nell'aprile 2019, la...
  DESCRIZIONE Nell’Unione Europea nel 2011 sono stati prodotti circa 252 milioni di tonnellate di rifiuti urbani, ovvero 502 kg per ogni abitante, un dato molto elevato ma fortunatamente in diminuzione, mentre la quantità di rifiuti da imballaggio è aumentata sia in Europa che in Italia. Il progetto NO.WASTE, realizzato dal Comune di Reggio Emilia in partnership con il Comune di Trento, Ambiente Italia, Coop Consumatori del Nordest e l’associazione Reggio nel Mondo, ha avuto lo...