cambiamenti climatici

02 aprile 2020 - È aperta la Call for Ideas “Strategia Clima” della Fondazione Cariplo, che mira, nell’ambito di una Strategia di Transizione Climatica, a sostenere la realizzazione di due interventi di contrasto ai cambiamenti climatici realizzati da partenariati composti da amministrazioni locali, aree protette ed enti no profit, nel contesto del territorio di riferimento della Fondazione.  Il bando, per un importo di 3,4 milioni di euro, risponde...
19 marzo 2020 - Le misure per l’adattamento e la mitigazione degli effetti dei cambiamenti climatici costituiscono una delle priorità per i Fondi strutturali e di investimento europei nel periodo di programmazione 2014-2020. Gli interventi finanziati sono trasversali a più Obiettivi tematici (OT), in particolare al 4 (Economia a basse emissioni di carbonio), al 5 (Clima e rischi ambientali) e al 7 (Reti infrastrutturali e mobilità).  Un’analisi pubblicata sulla ...
  DESCRIZIONE La Regione Sicilia è caratterizzata da un’ampia superficie forestale, parte integrante di un paesaggio agro forestale dove si alternano formazioni boscate spesso articolate spazialmente a pascoli, macchie e coltivi. Si rileva che, rispetto alla superficie forestale totale individuata di 512 mila ettari, solo 274 mila sono caratterizzati da veri e propri boschi; la restante superficie è costituita da macchie, arbusteti e superficie in evoluzione a bosco, dove il processo...
18 marzo 2020 - Il 22 marzo viene celebrata la Giornata Mondiale dell’Acqua. L’obiettivo delle Nazioni Unite quest’anno è di richiamare l’attenzione dei decisori politici e dei cittadini sulle connessioni tra acqua e cambiamenti climatici. Un uso sostenibile dell'acqua può infatti contribuire a ridurre o mitigare alcuni effetti del clima che sta cambiando, come le alluvioni, la siccità, la scarsità̀ d’acqua e l'inquinamento.  Tre sono i messaggi principali lanciati...
  DESCRIZIONE L’attività di rimboschimento in Italia è iniziata nel 1880 nelle regioni ex austriache con utilizzo del pino nero come specie principale per via delle sue caratteristiche ecologiche. Intorno ai primi del ‘900, i rimboschimenti di pino nero furono diffusi in quasi tutte le regioni italiane ed oggi le pinete artificiali costituite da tale specie occupano circa il 3% della superficie forestale nazionale. Lo scopo dei rimboschimenti fu quello di arginare i danni del...
  DESCRIZIONE I territori delle Regioni Emilia Romagna, Marche ed Abruzzo hanno registrato, nel corso degli ultimi 20-30 anni, i segni dei cambiamenti climatici in corso sia in termini di aumento delle temperature che di aumento dei fenomeni piovosi intensi. Gli scenari climatici futuri per l’area del Mediterraneo concordano nel prevedere un aumento medio della temperatura superficiale ed una riduzione delle precipitazioni annue (10 – 20%) rispetto al periodo 1986 – 2005: le...
  DESCRIZIONE L'Unione europea si trova dinanzi a sfide senza precedenti fortemente connesse alle importazioni di energia, alla necessità di contrastare gli effetti dei cambiamenti climatici e all’urgenza di uscire dalla crisi economica. Nell’ottica di superare tali sfide, i benefici derivanti da una maggiore efficienza energetica possono essere considerevoli, non solo in termini di risparmio energetico e di riduzione delle emissioni di gas serra, ma anche di miglioramento della...
23 settembre 2019 - Nel corso degli ultimi anni diversi Stati Europei, tra cui l’Italia, hanno subito gli effetti devastanti dei fenomeni causati dagli eventi metrologici estremi. Peraltro si stima che, se le temperature globali continueranno a crescere, fenomeni come la siccità e le inondazioni potrebbero aumentare nella seconda metà del secolo.   L’approccio ai fenomeni meteorologici estremi richiede la definizione di strategie a lungo termine che contemplino la preparazione...
16 settembre 2019 - E’ in corso a Paestum il workshop “Come cambia il territorio. Cambiamenti climatici e sviluppo: strumenti di supporto all’adattamento locale”, organizzato dal CMCC (Centro euro-Mediterraneo sui Cambiamenti  Climatici) e dalla CLM Assembly (Climate Limited-area Modelling-Community). Scienziati e amministratori locali si sono incontrati per confrontarsi sulla sfida imminente dei cambiamenti climatici e per fare il punto sulle conoscenze attuali e le prospettive future per...
22 luglio 2019 - Le imprese e gli istituti finanziari giocano un ruolo critico nella transizione verso un’economia decarbonizzata e resiliente ai cambiamenti climatici. Ingenti investimenti sono richiesti per il raggiungimento degli obiettivi climatici ed energetici dell’Unione Europea al 2030 e per raggiungere la cosiddetta “neutralità climatica” entro il 2050. Il finanziamento di tali investimenti dovrà provenire in gran parte da capitali privati ed è per questo fondamentale che i...