cambiamenti climatici

  DESCRIZIONE Le tecniche utilizzate dall’agricoltura convenzionale, seppure a fronte di rese produttive molto alte, hanno forti ripercussioni a livello ambientale l’irrigazione, uso eccessivo di fertilizzanti (che impatta sia sulla qualità delle acque che sull’atmosfera), immissione nell’ambiente di antiparassitari, erosione dei suoli nelle aree collinari con ripercussioni sulla produttività delle colture e sugli equilibri degli ecosistemi acquatici. Tutto questo pesa fortemente...
 20 marzo 2019 - In occasione della Giornata mondiale delle foreste, il 21 marzo la Fondazione Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC), in collaborazione con l’Istituto Forestale Europeo (EFI), organizza un webinar di approfondimento sulle conoscenze, le attività di ricerca e le politiche per una gestione sostenibile delle foreste in grado di supportare il ruolo fondamentale che questi ecosistemi hanno nella mitigazione e nell’adattamento ai cambiamenti climatici. Le...
20 febbraio 2019 - Il rapporto “L’acqua è vita” dell’Agenzia europea per l’ambiente (AEA) sottolinea nell’editoriale che l’acqua copre oltre il 70% della superficie terrestre e pone l'interrogativo di come garantire un uso sostenibile di questa risorsa vitale. L’acqua oggi è fortemente minacciata dall’inquinamento, dallo sfruttamento eccessivo, dalle alterazioni fisiche degli habitat acquatici e dai cambiamenti climatici. Tutto questo contribuisce a minarne la qualità e la disponibilità...
03 Dicembre - “Changing Together” - Cambiamo insieme - è il tema scelto quest’anno per la XXIV Conferenza delle Parti della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (COP24 UNFCCC), che si terrà dal 3 al 14 dicembre nella città di Katowice, in Polonia. L’invito è quello di lavorare insieme per definire in tempi rapidi le regole di implementazione dell'Accordo di Parigi, il cosiddetto “Paris Rulebook”. Gli effetti dei cambiamenti climatici sono ormai una realtà...
27 Novembre - Il 5 dicembre 2018 si terrà a Roma, presso la  Sala Conferenze dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), in via di Vigna Murata 605, la Conferenza finale del Progetto SAVEMEDCOASTS  “Scenari di aumento del livello marino lungo le coste del Mediterraneo", finanziato dalla Direzione Generale per la Protezione Civile e gli Aiuti Umanitari dell'Unione europea (DG-ECHO).  Il progetto di cooperazione tecnica ha avuto i seguenti obiettivi generali...
12 Ottobre - L’8 ottobre è stato presentato il rapporto speciale “Riscaldamento Globale di 1,5°C” redatto dall’IPCC (Intergovernmental Panel on Climate Change),  il gruppo intergovernativo che su mandato delle Nazioni Unite studia i cambiamenti climatici. La richiesta di questo rapporto è arrivata dai governi in seguito alla firma dell’Accordo globale sul clima raggiunto a Parigi in occasione della XXI Conferenza delle Parti (COP21) della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui...
19 Settembre - Si terrà nell’ambito della Fiera di Ecomondo a Rimini l’incontro sulle azione strategiche dedicate alla protezione delle coste ed allo sviluppo economico e sociale legato principalmente al turismo costiero/marittimo e alla strategia europea della “Crescita Blu”. Da alcuni anni il MATTM ha istituito il Tavolo nazionale sull’erosione costiera, al quale partecipano ISPRA e tutte le Regioni costiere, con il compito di definire le Linee guida nazionali per la difesa della...
  DESCRIZIONE La produzione di materiali per la pavimentazione, in particolare piastrelle ceramiche e mattoni in calcestruzzo, ha un forte impatto ambientale in termini di emissioni di gas serra e consumo di energia, dato il grande fabbisogno energetico richiesto per produrli e l’inquinamento atmosferico che ne deriva.Il consumo energetico varia da 1.710 a 2.805 kJ per ogni kg di prodotto realizzato, il 90% del quale proviene dalla combustione di gas naturali; i...
12 Giugno - Il 14 giugno si terrà a Roma il workshop “Developing the Eu long-term climate strategy”. Nel corso dell’evento saranno presentati e discussi gli sviluppi della strategia climatica europea di lungo termine, nonché condivisi quelli che possono essere i rischi e le sfide ma anche le opportunità legati ai cambiamenti climatici. La strategia, in linea con gli impegni presi con l’Accordo di Parigi, mira alla riduzione delle emissioni di gas serra in Europa. Nel corso dei lavori sono...
03 Maggio - L'Agenzia europea dell'ambiente (AEA) ha pubblicato un nuovo rapporto dal titolo “National climate change vulnerability and risk assessments in Europe 2018”. Nel documento sono state analizzate le valutazioni fatte dai Paesi dell’Area Economica Europea (AEE) sulla vulnerabilità e i rischi derivanti dai cambiamenti climatici e su come questi Paesi hanno deciso di utilizzare le informazioni ottenute per sviluppare politiche e strategie di adattamento. Sono , inoltre, state evidenziate...