Puglia

  DESCRIZIONE Le pratiche agricole intensive, l’espianto degli olivi secolari per scopi ornamentali, la mancata o insufficiente compensazione dei costi per la loro coltivazione, la limitata conoscenza del loro valore ambientale, la ridotta sensibilità al loro valore culturale, sono le minacce alle quali gli oliveti secolari sono esposti e che rappresentano il background del progetto. Gli oliveti secolari, gestiti con tecniche tradizionali a basso impatto ambientale, rappresentano un...
DESCRIZIONE È sempre più importante avere a disposizione dati ed osservazioni sul ciclo del carbonio ed altri gas serra, quali il metano (CH4), per comprendere la situazione attuale, prevedere le tendenze future (incluse le possibili conseguenze), proporre ed attuare le misure di mitigazione necessarie a ridurre le emissioni o aumentarne gli assorbimenti e limitarne le conseguenze tramite l’adattamento al cambiamento climatico. Nonostante i recenti ed importanti progressi, permangono...
  DESCRIZIONE Tramite un approccio multidisciplinare, il progetto WASSERMed ha analizzato il bilancio idrologico attuale e futuro nel Sud Europa, in Nord Africa e nel Medioriente in un quadro di rischio per la sicurezza nazionale e sociale. Tale analisi ha incluso la determinazione di variazioni dei flussi medi, frequenza e dimensione di eventi di precipitazione estremi, ruscellamento, bilancio idrico a livello di falda, così come fattori sociali ed economici quali i cambiamenti nei...
DESCRIZIONE Il progetto NUMIX ha promosso un processo industriale ottimizzato per produrre due materiali innovativi, Scaglie Densificate e Granuli Espansi, prodotti con lo scarto generato durante la selezione di rifiuti plastici e con morfologia e proprietà tali da poter sostituire parte degli aggregati leggeri tradizionali (come l’argilla espansa) usualmente presenti nel calcestruzzo. Il progetto prende spunto dal dato che l’Unione Europea ha registrato nel 2008 per i Paesi Membri...
DESCRIZIONE Il progetto PROWASTE si inserisce nell’ambito del settore del riciclo dei rifiuti plastici che ha registrato negli ultimi anni un forte incremento. D’altro canto, mentre il Riciclo delle materie plastiche “pure” costituite cioè da unica tipologia di materiale, è ben consolidato, esistono ancora problemi sostanziali per il riciclo delle plastiche miste che inevitabilmente si ripercuote in bassi tassi di riciclo. Allo stesso tempo, l’uso di plastiche eterogenee per film o...
DESCRIZIONE Il progetto ECOPLASBRICK ha permesso di introdurre nel mercato delle costruzioni un pannello sandwich il cui strato centrale è costituito da plastiche miste normalmente destinate alla discarica o all’incenerimento. Il pannello può essere prodotto con diversa densità del nucleo, diversi tipi di strati esterni  (gres, alluminio, vetroresina, cartongesso), in qualsiasi colore desiderato, è economico e può essere utilizzato per soluzioni verticali (facciate ventilate, pareti...
DESCRIZIONE Il progetto P.R.I.M.E si è posto l’obiettivo di definire un Sistema Integrato di Gestione dei residui spiaggiati di posidonia in grado di coniugare le esigenze di tutela ambientale dell’ecosistema marino e costiero con la gestione delle biomasse di scarto e il loro potenziale riutilizzo in agricoltura. Il fenomeno dello spiaggiamento dei residui di posidonia è percepito da sempre come un problema che crea disagi per cittadini, bagnanti, gestori degli stabilimenti balneari e...