Pulisci e corri, presentati dati e risultati della maratona contro il littering

Circa 35 chilometri percorsi in 7 giorni e oltre 12mila kg di rifiuti raccolti e differenziati. Questi i numeri di Keep clean and run – Pulisci e corri, edizione 2016,  presentati oggi al Ministero dell’Ambiente alla presenza del sottosegretario Barbara Degani. L’iniziativa, organizzata dal MATTM e dal Comitato promotore nazionale della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti con il coordinamento dell’AICA (Associazione Internazionale per la Comunicazione Ambientale), rappresenta l’evento nazionale clou di Let’s clean Up Europe, campagna di sensibilizzazione promossa dalla Commissione Ue contro l’abbandono dei rifiuti. “L’importanza dell’iniziativa risiede anche nell’alto valore didattico - ha sottolineato il sottosegretario Degani – per il coinvolgimento delle scuole e l’attività di preparazione svolta dagli insegnanti sul tema e per l’incontro con le varie amministrazioni locali”. I dati sono stati presentati da uno dei due runner, Roberto Cavallo, che insieme a Oliviero Alotto ha corso da San Benedetto del Tronto fino a Roma, passando per l’Appennino laziale e l’Abruzzo, raccogliendo lungo il percorso i rifiuti abbandonati coinvolgendo scuole e popolazioni locali. Dopo quella del 2015 nelle regioni del nord e quella di questo anno che ha interessato l’Italia centrale, Roberto Cavallo ha annunciato che l’ecomaratona 2017 farà tappa al Sud.