Firmato Protocollo d’intesa per la concessione di contributi in conto interessi sui mutui relativi alla realizzazione di piste ciclabili

09 Aprile - È stato pubblicato l’Avviso “Per l’ammissione a contributi destinati al totale abbattimento della quota di interessi sui mutui per il finanziamento di progetti relativi a piste ciclabili” destinato ai Comuni italiani. L’istituto per il Credito Sportivo, ANCI e la Federazione Ciclistica Italiana, hanno sottoscritto lo scorso 5 febbraio un Protocollo d’Intesa che prevede la concessione di contributi in conto interessi sui mutui relativi alla realizzazione di piste ciclabili, piste ciclopedonali, sentieri ciclabili e ciclodromi. Tale contributo è diretto ad abbattere totalmente gli interessi di un plafond di  50 milioni di euro di mutui a tasso fisso concessi dall’Istituto per il Credito Sportivo, della durata di 15 anni, da stipulare obbligatoriamente entro il 31/12/2018.  

Gli interventi finanziabili vanno dalla realizzazione alla ristrutturazione di piste ciclabili, ciclodromi e strutture di supporto. In particolare le tipologie di piste ciclabili ammesse a contributo sono le piste ciclabili in sede propria, le piste ciclabili su corsia riservata e i percorsi promiscui pedonali e ciclabili di cui all’art. 4 del predetto Regolamento n. 557/1999. E’ ammissibile a contributo l'acquisizione delle aree relative alle “piste ciclabili” purché effettuata contestualmente alla realizzazione della “pista ciclabile”.

Possono richiedere la concessione dei contributi i Comuni, le Unioni dei Comuni ed i Comuni in forma associata, le Città Metropolitane e le Province che intendano realizzare uno degli interventi citati. Ciascun Ente locale potrà presentare una o più istanze che, in caso di ammissione a contributo, godranno del totale abbattimento della quota interessi nel limite massimo complessivo di € 3 (tre) milioni di mutui.

Per maggiori informazioni clicca qui