Disponibile l’avviso dedicato alle città metropolitane per la realizzazione di attività volte all’ attuazione della Strategia nazionale per lo sviluppo sostenibile

Logo strategia nazionale per lo sviluppo sostenibile23 settembre 2019 - Il Ministero dell’Ambiente Direzione generale per lo sviluppo sostenibile, con il presente avviso, intende collaborare nel comune interesse con le città metropolitane per definire strumenti strategici coerenti e capaci di portare un contributo alla realizzazione degli obiettivi delle strategie regionali per lo sviluppo sostenibile, in corso di definizione da parte delle Regioni ai sensi dall’art. 34 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 e ss.mm.ii, in materia di attuazione della Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile.

In particolare, il Ministero dell’Ambiente intende attivare una collaborazione finalizzata a definire Agende metropolitane per  lo sviluppo sostenibile che non rappresentano un nuovo e ulteriore strumento di pianificazione, ma un dispositivo di integrazione e orientamento degli strumenti vigenti e/o in corso di adozione, Tali Agende saranno indirizzate all’attuazione dell’Agenda 2030 e delle strategie di sviluppo sostenibile nazionale e regionali con riferimento alla dimensione sociale, ambientale ed economica della sostenibilità.

Le risorse disponibili per la presentazione del progetto ammontano a un totale di € 2.500.000,00 la Direzione Sviluppo Sostenibile del MATTM si impegna a contribuire al finanziamento delle proposte di intervento allegate alle manifestazioni di interesse, assicurando un pari ammontare del contributo per ogni città metropolitana fino all’esaurimento delle risorse disponibili. La proposta di intervento dovrà inoltre specificare il contributo di ogni città metropolitana al raggiungimento degli obiettivi di comune interesse.

Le istanze dovranno essere presentate solo ed esclusivamente via PEC all’indirizzo dedicato: sviavvisocm@pec.minambiente.it, entro il giorno 30/09/2019.

Per consultare la documentazione del bando clicca qui