A dicembre un corso sui crimini ambientali a Roma

8 Novembre - Popolazione ed ecosistemi messi in pericolo da reiterati reati ambientali. La conoscenza delle dinamiche alla base dei crimini contro l’ambiente e del loro impatto sulla nostra vita è l’obiettivo della Scuola invernale sui crimini ambientali organizzata da UNICRI (United Nations Interregional  Crime and Justice Research Institute) e da SIOI (Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale) che si terrà a Roma tra il 12 e il 16 dicembre.  Si tratta di un corso intensivo di 5 giorni incentrato sul rapporto tra crimini ambientali e violazione dei diritti umani articolato attraverso lezioni teoriche, esercizi pratici e tavole rotonde con il coinvolgimento di studiosi provenienti dai principali atenei e istituti di ricerca nonché da rappresentanti delle Nazioni Unite e di altre organizzazioni internazionali. Verranno esaminate in dettaglio le caratteristiche dei reati ambientali, il ruolo del crimine organizzato in questi fenomeni, il quadro giuridico globale e il sistema di prevenzione e di contrasto internazionale. Termine ultimo per la presentazione delle domande è il 2 dicembre.

Roma 12-16 dicembre  presso sede SIOI

Piazza di San Marco, 51  Roma

Maggiori informazioni