Clima: ad Ancona visita di studio “Mettiamoci in RIGA” sul progetto ACT

02 dicembre 2019 - Regione Molise guarda a misure di adattamento previste dal progetto Life. La città di Ancona e il Lago Grande di Portonovo nel Parco del Conero saranno i luoghi di una nuova visita di studio della linea LQS del progetto “Mettiamoci in RIGA”, del Ministero dell’Ambiente e rivolto alle pubbliche amministrazioni con l’obiettivo di replicare e disseminare sul territorio le buone pratiche per l’Ambiente e il Clima contenute nella “Piattaforma delle Conoscenze”. Il 6 dicembre nel capoluogo marchigiano si affronterà il tema “Clima” e in particolare il progetto LIFE ACT – “Adattarsi in tempo ai cambiamenti climatici”. Rappresentanti della Regione Molise saranno prima nella sede del comune e poi visiteranno “sul campo” le azioni realizzate nell’ambito di ACT.

Il progetto, realizzato nell’ambito del programma LIFE, ha sviluppato in tre comuni del Mediterraneo, Ancona, Bullas (Spagna) e Patrasso (Grecia)  una Strategia locale di adattamento ai cambiamenti climatici, definendo una metodologia per accompagnare le amministrazioni locali nella realizzazione di azioni sul territorio. In ogni città sono stati costituiti dei “Local Adaptation Board”, quali organi di coordinamento del progetto, è stato definito lo scenario di base e le azioni di “capacity building”, sviluppati Piani di adattamento riferiti alle tre città pilota, approvati dai rispettivi consigli comunali. I rappresentanti della Regione Molise, dopo l’esposizione di risultati e obiettivi di ACT, visiterà  in particolare il “Centro di Monitoraggio e controllo” della frana, farà un sopralluogo su due aree franose per verificare il funzionamento del sistema, infine vedrà nel Parco Naturale del Conero (Lago Grande di Portonovo) un intervento di ampliamento e rinaturalizzazione previsto dal Piano di adattamento locale di Ancona. 

Per maggiori informazioni sul Progetto Mettiamoci in RIGA e la LQS, clicca qui